Sponsor by

Finale dei Mondiali a Doha: vittoria argentina. Sullo scandalo il Qatar diffonde una nota in cui minaccia di togliere il gas agli europei. Truppe russe demoralizzate. Retromarcia di Meloni sul Pos

Doha al centro del mondo ieri per la partita finale del campionato mondiale di calcio fra Argentina e Francia. Il grande spettacolo non è mancato, ha vinto la squadra di Messi e dei tanti campioni dal cognome italiano. Edizione per tanti versi riuscita, sebbene in una stagione diversa dal solito, se non fosse che nell’ultima settimana è stata accompagnata dallo scandalo delle mazzette al Parlamento europeo, servite guarda caso, a influenzare, secondo l’accusa, proprio le decisioni di Bruxelles anche su questi Campionati. Ieri il Qatar ha reagito ufficialmente con una nota molto dura in cui accusa l’inchiesta belga di sottolineare il ruolo qatarino, per mettere in secondo piano altre responsabilità, ma soprattutto per minacciare i Paesi europei di chiudere il rubinetto del gas. Gas liquido, diventato strategico dopo lo stop a quello di Mosca. Gli equilibri geo politici si intrecciano. Ieri il presidente ucraino Volodymyr Zelensky aveva spedito un video contro l’invasione russa che chiedeva fosse trasmesso prima della Finale: ma Fifa e Qatar gli hanno negato la grande ribalta internazionale

Sponsor by